Il Cencio
Aperiodico libertario dell'Agro Pontino
Fuori dal torpore, contro gli OGM
Categories: Diario
In questi giorni la nostra posizione politica circa le presenze di Monsanto nel nostro territorio ha (finalmente!) smosso dal torpore l’opinione pubblica e scatenato il dibattito in città.
Ciò non può che renderci felici: ancor prima di diffondere l’idea libertaria – sempre oppressa e osteggiata da chi sostiene il capitalismo e la società industriale delle multinazionali – vogliamo che chiunque si faccia un’idea in merito e si documenti sui crimini di Monsanto.
Perché checché ne dicano i benpensanti che ancora sperano che le soluzioni ai propri problemi possano arrivare attraverso la delega, il fine ultimo del nostro comunicato è informare su Monsanto e sulla sua pericolosa presenza nel nostro territorio. Se, fatalità, qualche consigliere benvoluto in città risulta coinvolto nell’operato di quest’azienda terribile, ciò è del tutto ininfluente ai fini della nostra denuncia; sarà, semmai, solo funzionale a rompere l’incanto e la dialettica degli amministratori “illuminati”.
In occasione di questa ed altre lotte che verranno, diamo il pieno sostegno informativo ed, eventualmente, logistico a tutte quelle realtà, comitati, collettivi ed associazioni che vogliano approfondire la tematica di Monsanto, OGM e diritti contadini. Informatevi e resistete a chi fa merce della vita!
«Del ver squarciamo il velo, perciò siam malfattori!» (Canto dei Malfattori)

 

Leave a Reply